RLS

Modalità
Data
Orario

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) ha diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza come precisato dall’art. 37, comma 10 del D.Lgs. 81/08. Le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale (art. 37, comma 11 D.Lgs. 81/08).

Tale formazione deve permettere al RLS di poter raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi, nonché principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi e aspetti normativi della rappresentanza dei lavoratori e tecnica della comunicazione.

 

DURATA:

32 ore

 

A CHI è RIVOLTO IL CORSO:

Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS), così come definiti nell’art. 2 del D.Lgs 81/08, Testo Unico sulla Sicurezza

 

PROGRAMMA:

MODULO 1

– Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori

– La responsabilità civile e penale

– I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità

– La sorveglianza sanitaria

– Il ruolo del RLS

MODULO 2

– I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi

– La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori

– Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie)

– Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione

– Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza

MODULO 3

– I sistemi istituzionali della prevenzione

– Gli organi di vigilanza e le procedure ispettive

– La tutela assicurativa

– La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica ex D.Lgs. 231/2001

– Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza

– Attrezzature di lavoro

– Rischio elettrico e lavori elettrici (norma CEI 11-27)

MODULO 4

– L’informazione, la formazione e l’addestramento

– Le tecniche di comunicazione

– Il rischio da stress lavoro-correlato

– Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda

– La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS): natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

– Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi

MODULO 5

– La movimentazione manuale dei carichi: i rischi connessi con una delle attività più diffuse negli ambienti di lavoro

– Metodologie per la valutazione dei rischi

– Rischio Videoterminali

– I dispositivi di protezione individuale

In caso di rinuncia
In caso di rinuncia da parte del partecipante entro 15 giorni dalla data di avvio del corso sarà restituito il 50% dell’acconto.
In caso di rinuncia nel periodo che intercorre tra il 14esimo giorno prima del corso e il giorno antencendente la data di avvio del corso, l’acconto non sarà restituito.
In caso di rinuncia a corso iniziato, il partecipante non avrà diritto ad alcun rimborso.
ACQUISTA IL CORSO

350 (IVA esclusa)

Scegli in che modalità frequentare il corso