Primo soccorso

Il Decreto Ministeriale n. 388/03, indica che corsi di Primo Soccorso siano sono progettati e organizzati rispettando gli alti standard ministeriali richiesti per la formazione degli addetti alla gestione delle emergenze di pronto soccorso in azienda.

I corsi di Primo Soccorso sono strutturati secondo la classificazione delle aziende presente nel D.M. 388/03: corsi di pronto soccorso per gruppo A, B o C. Per determinare il gruppo a cui appartiene l’azienda è necessario, sulla base del codice di tariffa INAIL, identificare il corrispondente indice di inabilità, reperibile sul sito INAIL. Di seguito riportiamo i criteri per la classificazione delle aziende nei gruppi A, B, C, per identificare il corretto corso di pronto soccorso da effettuare.

Aziende che rientrano nel Gruppo A del D.M. 388/03 – Pronto Soccorso aziendale:

– aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all’art. 2, del D.Lgs. n. 334/1999, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del D.Lgs. n. 230/1995, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal D.Lgs. 624/1996, lavori in sotterraneo di cui al DPR 1956, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;

– aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro (desumibili dalle statistiche nazionali INAIL del triennio precedente pubblicate nella Gazzetta Ufficiale);

– aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura.

Aziende che rientrano nel Gruppo B del D.M. 388/03 – Pronto Soccorso aziendale: aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Aziende che rientrano nel Gruppo C del D.M. 388/03 – Pronto Soccorso aziendale: aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Inoltre, il D.M. 388/2003 prevede l’obbligo di aggiornamento del primo soccorso di almeno 6 ore per le aziende del gruppo “A” e di almeno 4 ore per quelle dei gruppi “B” e “C” prevedendo lo svolgimento di prove pratiche di pronto soccorso.

Per questo motivo organizziamo anche Corsi di Aggiornamento di Primo Soccorso per le squadre di Emergenza, fornendo gli elementi di aggiornamento previsti dalla legislazione vigente.

È previsto lo svolgimento di test teorici e pratici, per valutare le conoscenze acquisite durante il corso; verrà rilasciato un attestato di partecipazione/formazione a chi li supererà con successo.

Horus Group risponde a tutti i requisiti della formazione previsti nel D. Lgs. 81/08 e nell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, proponendo anche corsi di aggiornamento sulla sicurezza per lavoratori per tutti i macro settori ATECO, tenuti da docenti esperti nel settore.

Ed è in possesso del Sistema di Gestione Certificato: ISO 9001:2015, ISO 14001:2005, ISO 21001 e ISO 45001 per le attività e erogazione di servizi di Progettazione ed erogazione di Corsi Formazione Progettazione di attività Formative non Formali, Responsability Awards rilasciato da Bureaus Veritas, Ente di Formazione Accreditato dalla Regione Toscana e Riconoscimento Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti/Comando generale del corpo e delle capitanerie di porto per corsi di formazione “Maritime Security”, disponibili sia in aula che videoconferenza o in modalità̀ E-learning.

Dal 15/10/21, come previsto dalla legge, per partecipare ai corsi in presenza, verrà richiesto di esibire il Green Pass.

 

Primo soccorso